"Thanks for Vaselina": al Teatro Sociale si apre la stagione Ctl

COMO - Si apre la stagione dei Circuiti Teatrali Lombardi, rassegna dedicata agli spettacoli di prosa sperimentale. Al Teatro Sociale di Como domani sera approda "Thanks for Vaselina", che si è aggiudicato il premio hystrio-castel dei mondi 2015

Dopo l'inizio della stagione di prosa, al Teatro Sociale di Como approda "Thanks for Vaselina". Spettacolo che inaugura ufficialmente la stagione Ctl, ovvero quella dei Circuiti teatrali lombardi. Una rassegna che si propone di dare spazio alle proposte di prosa più sperimentali.

Lo spettacolo, scritto e diretto da Gabriele Di Luca, si è aggiudicato il premio hystrio-castel dei mondi 2015.

Provocatorio, ironico e caustico, "Thanks for vaselina" è una cinica storia di opportunità senza buoni, cattivi o giudici raccontata dalla Carrozzeria Orfeo. Un titolo allusivo che riconduce al traffico di marijuana, un pretesto intorno al quale ruotano esistenze spinte al limite che, fra il grottesco e la cruda realtà, concorrono a dar forma a uno spaccato di devastazione umana.

Fil, cinico-disilluso, e Charlie, determinato animalista e difensore dei diritti civili, entrambi trentenni e con un futuro incerto, coltivano nel loro appartamento grossi quantitativi di marijuana e decidono di tentare il colpo della propria vita: invertire il normale andamento del mercato della droga esportandola dall’Italia al Messico. Su questo pretesto surreale si fonda la trama del testo che ‘esploderà’ non appena nella loro vita entrerà Wanda, una trentenne obesa, insicura e membro di un fallimentare corso di autostima. Nessuno, a parere dei due, potrebbe essere più adatto di lei per diventare un insospettabile corriere della droga internazionale. Fil e Charlie preparano Wanda per il grande viaggio. Tutto si complica, però, quando dopo quindici anni di assenza, torna a casa Annalisa, padre di Fil, diventata nel frattempo una transessuale…