Per la grigliata di Pasquetta 38 euro a famiglia

E' la stima elaborata dall'ufficio studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza: la famiglia milanese spenderà in meno 41 euro, quella lecchese la più 'risparmiosa' con 37 euro di media.

Tutti in gita per Pasquetta, così come vuole la tradizione. E, com'è ormai consuetudine, l'ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza, ha fatto i conti in tasca alle famiglie basandosi su dati propri e su quelli di Ref ricerche, Istat e Ministero dello Sviluppo Economico (Osservatorio Prezzi e Tariffe, Dgerm).

L’alternativa “low cost” del pic-nic all’aria aperta, con grigliata vicino a casa, in compagnia di parenti e amici, costerà complessivamente alle famiglie lombarde poco più di 43milioni di Euro, circa 38 euro per una famiglia media. Il barbecue all’aperto resta un’alternativa economica, il cui budget diminuisce, in 3 mesi del 4% circa, per una spesa che comprende gli “ingredienti” classici come carne, verdure miste, pane, prosciutto crudo, cioccolato e dolcetti e bibite.

Scegliendo una destinazione in un raggio di 50 km da casa, il pic nic di Pasquetta è conveniente anche grazie al calo del prezzo dei carburanti.

La grigliata è più economica a Lecco e Lodi (entrambe 37 euro), leggermente più cara a Milano (41 euro), a Varese (40 euro) e a Monza e Brianza (39 euro), mentre Bergamo, Brescia e Cremona sono in linea con la media regionale.