Premiati i vincitori delle Olimpiadi scolastiche

GALLARATE - Quattro aree di studio e ben 127 studenti che si sono confrontati in diverse prove valutati da apposite commissioni. Nei giorni scorsi le premiazioni con le medaglie d'oro, argento e bronzo e significativi contributi economici.

Olimpiadi scolastiche Gallarate

Olimpiadi scolastiche Gallarate

Sono stati assegnati i premi delle Olimpiadi scolastiche 2015, non una competizione sportiva ma una gara articolata in 4 aree di studio: umanistica, scientifica, musicale e artistica. Gli istituti comprensivi di Gallarate hanno segnalato gli studenti di terza media che si sono distinti nei vari ambiti. Ragazze e ragazzi, in tutto 127, si sono sottoposti a prove valutate da apposite commissioni. Le 4 medaglie d’oro ricevono un premio di 1.500 euro, quelle d’argento e di bronzo rispettivamente di 1.000 e di 500 euro.

«I vincitori e le loro famiglie – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Sebastiano Nicosia - potranno disporre come vogliono delle somme. La competizione, però, è possibile grazie al lascito testamentario di una benefattrice, Enrica Mussi, che intendeva dare un contributo alla scuola, alla cultura, al talento dei giovani di Gallarate. E’ quindi auspicabile che i premi vengano utilizzati dai vincitori per coltivare la loro passione, sovvenzionare il proseguimento degli studi, magari fare un viaggio formativo».

Oltre a sovvenzionare le Olimpiadi scolastiche, il lascito Mussiha consentito dirinnovare gli arredi al Centro Diurno Disabili e gli spazi del centro La Girandola, che ospita attività di carattere sociale. In entrambe le strutture sono presenti targhe che ricordano la donazione.

Questo il medagliere 2015:
Area storico letteraria: Giulia Baron (Ist. Cardano – Padre Lega, oro), Chiara Ripamonti (Ist. Ponti, argento), Alessia Scognamiglio (bronzo, Ist. Cardano – Padre Lega). 

Area scientifica e matematica: Daniele Cattin (Ist. Cardano – Padre Lega, oro), Alfredo Scrosati (Ist. Cattaneo – Padre Lega), Luca Missaglia (Ist. Cardano – Padre Lega).

Area musica e danza: Milagros Casaperalta (Ist. Dante, oro), Pierina Simone (Ist. Dante, argento), Marco Casagrande (Ist. Ponti, bronzo).

 Area artistica – arti figurative: Erika Zanotto (Ist. De Amicis, oro), Martina Chirico (Ist. Ponti, argento), Matej Jankovich (Ist. De Amicis, bronzo).