Inaugurato il nuovo Museo Europeo dei Trasporti Ogliari a Volandia

SOMMA LOMBARDO - C'erano davvero tante persone e tante autorità, ieri mattina, all'inaugurazione del nuovo Museo Europeo dei Trasporti Ogliari a Volandia. Tra loro anche Raffaele Cattaneo, Presidente del Consiglio regionale.

“L'inaugurazione di oggi è l'esito di un'impresa collettiva che trova a Volandia la sua casa più adatta e naturale, frutto di un'intuizione che sembrava potersi disperdere e che, invece, grazie alla tenacia della famiglia e di alcuni uomini che ci hanno creduto, si è potuta realizzare. È una grande idea, che mette in mostra una realtà viva, animata da tanti volontari ed è una straordinaria opportunità per il nostro territorio". Così si è espresso il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, portando ieri mattina il saluto del Consiglio regionale all’inaugurazione del nuovo Museo Europeo dei Trasporti Ogliari a Volandia. 

"Questa è una delle grandi potenzialità portate da Malpensa, una opportunità straordinaria che rende onore alla tradizione di innovazione della nostra Regione che non dobbiamo disperdere. Oggi  - ha aggiunto Cattaneo - è una giornata di festa. Lo è perché viene consegnato al territorio varesino e alla nostra Regione un patrimonio di memoria del lavoro e dell’ingegno italiano. Io credo che il professor Francesco Ogliari sarebbe stato molto felice di poter essere qui con noi oggi, felice di sapere che il suo spirito e la sua opera avranno un grande futuro”.

Cattaneo nel corso della manifestazione ha accolto la proposta di Marco Reguzzoni, Presidente della Fondazione Museo dell’Aeronautica, di farsi parte attiva per portare le coperture collocate lungo il Cardo e Decumano del sito di Expo a Volandia, per coprire e proteggere i mezzi di trasporto esposti all'esterno del Museo.

Il museo
Locomotive a vapore ed elettriche, tram, autobus, filobus, mezzi di servizio e carrozze utilizzate all’epoca del cavallo, raccolti e collezionati nel tempo dal professor Ogliari, faranno del nuovo Parco e Museo del Volo un polo di attrazione ancor più significativo. 

A un anno dalla firma dell’atto di donazione della collezione avvenuta al Pirellone da parte degli eredi Ogliari alla Fondazione Museo dell’Aeronautica, il pubblico potrà visitare pezzi unici e di straordinario valore che hanno fatto la storia dei trasporti nel nostro Paese.

Alla cerimonia inaugurale sono intervenuti anche Marco Reguzzoni, Presidente della Fondazione Museo dell’Aeronautica, Gunnar Vincenzi, Presidente della Provincia di Varese, Andrea Gibelli, Presidente di Ferrovie Nord Milano, Giacomo e Maria Rachele Ogliari, figli del professor Ogliari.