Gli studenti dell'Istituto Viganò in Regione a lezione di legalità

MERATE - Quarantotto studenti nell'aula del Consiglio regionale per parlare di legalità e di criminalità organizzata. Poi la salita al Belvedere Jannacci, al 31° piano, per godere una splendida vista della città.

L'argomento, di sicuro, avevano già provato a trattarlo anche in altre occasioni. Ma l'aula della lezione è stata un po' insolita: gli studenti dell'Istituto Viganò, nella mattinata di oggi, hanno parlato di legalità e di contrasto alla criminalità organizzata nell'aula consiliare della Regione Lombardia.

I 48 studenti di due classi seconde hanno dialogato con i consiglieri Carlo Borghetti (PD), Presidente della Commissione speciale Antimafia del Consiglio, Marco Tizzoni (Lista Maroni) e Mauro Piazza (NCD).

In seguito, la tradizionale visita degli studenti, accompagnati da due docenti, al Belvedere Jannacci, al 31° piano di Palazzo Pirelli, da dove hanno potuto godere della vista della città e comprendere il valore architettonico del grattacielo di Gio Ponti.