Alla scoperta della Grande Guerra insieme all'Auser

LECCO - Domani alle 17.30 con Daniela Corti il primo incontro nella sala "G. Di Vittorio" in via Besonda. Il ciclo di incontri si chiuderà il 7 maggio con un appuntamento dedicato alle canzoni di guerra.

“In ricordo della grande guerra” questo il titolo dell’iniziativa ideata da Auser T.U. Progetto Essere, SPI CGIL e Arci Lecco e la collaborazione del Liceo Medardo Rosso e di AFS Intercultura. L’Auser lecchese ha dato vita a una serie di iniziative per celebrare i 100 anni dall’entrata in guerra dell’Italia, avvenuta il 24 maggio 1915. “Vogliamo così ricordare gli accadimenti della Grande Guerra con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza e in particolare i giovani lecchesi su fatti che hanno coinvolto il nostro popolo – spiega Angelo Vertemati, Presidente dell’Auser Provinciale – Grazie al prezioso contributo della professoressa Maria Grazia Zordan, mente ideatrice di questo progetto, desideriamo ripercorre il cammino della storia per non dimenticare questo tragico evento. Né la progressiva scomparsa delle testimonianze fisiche, né il trascorrere del tempo devono affievolirne il ricordo”.


Per questo motivo è stato messo a punto un calendario di appuntamenti di grande valore storico e culturale volto a contribuire al processo di costruzione di una memoria pubblica della guerra, lungi dall’essere artificiosa e retorica. 

“Grazie alla sinergia con Auser e Arci Lecco abbiamo dato vita ad un evento articolato che possa essere lo spunto per momenti di riflessione aperti a tutta la cittadinanza, è infatti importante analizzare a fondo, da diverse prospettive, le radici storiche sottese all’evento bellico anche alla luce delle vicende che caratterizzano la nostra attualità” – ha dichiarato Marco Brigatti (Segretario Generale SPI Cgil Lecco) che rientra tra gli organizzatori di “In ricordo della grande guerra”.

Dopo l’avvio della ciclo di appuntamenti, tenutosi lo scorso 6 marzo in Sala Ticozzi con  lo spettacolo di lettura creativa degli alunni delle classi V del lice artistico Medardo Rosso e la mostra documento su  A.F.S. – Intercultura, sono 5 gli eventi in programma fino a maggio che si svolgeranno presso la Sala G. Di Vittorio in Via Besonda 11 a Lecco, sede della Cgil di Lecco.

Il primo si terrà domani, giovedì 19 marzo alle 17.30: “Artisti in trincea” è il titolo dell’incontro che sarà condotto da Daniela Corti. Il 26 marzo alla stessa ora si terrà la serata “Lontano dalle trincee” che avrà come relatore Angelo de Battista e che si focalizzerà sugli aspetti economici e sociali della Grande Guerra.

Mito e dramma nella letteratura della Grande Guerra è il tema dell’evento in programma il 9 aprile che vedrà l’intervento di Vincenzo Sparaci. Il 24 aprile è in programma la proiezione del film Torneranno i prati. “Il capolavoro di Ermanno Olmi – spiega Simona Piazza, vice presidente di Arci Lecco che ha curato l’organizzazione di questo specifico appuntamento – spinge ancora una volta a interrogarsi in maniera profonda sulla portata, l’impatto e il significato della Grande Guerra, anche attraverso nuove riflessioni critiche, storiche e culturali soprattutto orientate alle nuove generazioni perché si abbia memoria di ciò che è stato questo terribile conflitto sotto il profilo umano e sociale”. 

Il ciclo di incontri si concluderà il 7 maggio con un appuntamento dedicato alle canzoni di guerra che verranno messe in scena dal Coro Auser Lecco.