La 'Foglia d'oro del Lago di Como' è tornata a Villa Carlotta

COMO - Il premio realizzato da Gino Seguso per Orticolario è stato consegnato ieri alla presenza di Moritz Mantero, Alfredo Ratti e Serena Bertolucci. Rimarrà in esposizione in Villa Carlotta fino all'inizio del mese di ottobre.

”La Foglia d’oro del Lago di Como” torna a Villa Carlotta, custode ideale del premio ideato e realizzato espressamente per Orticolario da Gino Seguso, della storica Vetreria Artistica Archimede Seguso, in occasione del Concorso internazionale “Giardini creativi” rivolto a progettisti del paesaggio e dei giardini, architetti, designer, artisti e vivaisti.
Il premio è un sinuoso vaso realizzato sull'isola di Murano (Ve) sul quale "ondeggia" una grande foglia al cui interno brillano "accenni" d'oro zecchino (24K). 

La cerimonia di consegna del premio si è tenuta a Villa Carlotta (Tremezzina) ieri, giovedì 9 aprile, alle 11.

 “La Foglia d’oro del Lago di Como” era detenuta da Simone Ottonello e Archiverde, vincitori dell’edizione 2014 del Concorso con il giardino Maître Parfumeur.

I loro nomi saranno inseriti nell’Albo d’oro dopo quelli di Barbara Negretti e Archiverde, vincitori dell’edizione 2013.

Oltre ai premiati, alla cerimonia saranno presenti Moritz Mantero, co-fondatore di Orticolario insieme ad Alfredo Ratti, e Serena Bertolucci, Direttrice di Villa Carlotta, oltre a Gino Seguso, autore dell’opera.

Il premio rimarrà in esposizione e i visitatori di Villa Carlotta potranno ammirarlo fino alla prossima edizione di Orticolario che si terrà a Villa Erba (Cernobbio) dal 2 al 4 ottobre 2015.