Varese: rissa notturna, poi fuggono tutti. La Polizia all'arrivo trova un ferito sdraiato a terra

VARESE - Un nuovo episodio di violenza in città. Questa volta è accaduto in via Morosini nella notte tra venerdì e sabato. I residenti hanno telefonato al 112 segnalando una rissa in corso tra extracomunitari. All'arrivo della Polizia, però, c'era solo un marocchino ferito

Un marocchino di 41, sdraiato a terra, con qualche brutta ferita. E' l'esito della rissa scoppiata nella notte tra venerdì e sabato a Varese in via Morosini. Soccorso dai volontari della Croce Rossa, è stato portato in ospedale. Malconcio ma non in pericolo di vita nonostante all'inizio il sangue perso facesse temere il peggio.

Sul posto è arrivata anche le volanti della Polizia di Stato. I residenti avevano telefonato al 112 per segnalare una rissa in corso, soprattutto extracomunitarie le persone coinvolte.

All'arrivo dei poliziotti, però, erano spariti tutti. Probabilmente sapendo che di lì a poco avrebbero dovuto fare i conti con la giustizia. Hanno lasciato solo a terra il marocchino. 

La Polizia, ora, controllerà con attenzione i filmati delle telecamere di videosorveglianza: da quelle immagini potrebbe saltare fuori l'identità di chi ha partecipato alla rissa e, forse, anche l'arma utilizzata per ferire l'extracomunitario.