Vanno a rubare di notte al supermercato: l'obiettivo è la carta igienica

BUSTO ARSIZIO - Intervenuti per una segnalazione di furto, gli uomini del Commissariato cittadino di Polizia nella notte tra venerdì e sabato hanno sorpreso due marocchini che erano entrati al "Md Market". Per rubare soprattutto rotoli di carta igienica

Un furto di notte al supermercato per sparire con rotoli di carta igienica: due marocchini, sabato prima dell'alba, sono stati denunciati a Busto Arsizio dagli agenti del Commissariato cittadino della Polizia di Stato. 

Alla centrale operativa di via Foscolo sono arrivate a più riprese segnalazioni di cittadini allarmati da rumori provenienti da esercizi commerciali in viale Boccaccio. La Volante ha effettuato diversi giri di perlustrazione, non riscontrando però segni di effrazione o presenze estranee. L’ultima segnalazione, arrivata poco prima delle 3.30, ha consentito alla pattuglia, intervenuta rapidamente, di individuare due uomini, poi identificati come due marocchini di 30 e 33 anni, residenti a Busto Arsizio e con vari precedenti.

Uno dei due, in sella a una bicicletta e con un grosso pacco di carta igienica sotto braccio, ha cercato di allontanarsi rapidamente dal supermercato “MD Market” ma è stato bloccato dagli agenti e, pur rifiutandosi di fornire le proprie generalità, ha subito detto che la bicicletta era di un suo amico che si trovava ancora all’interno del supermercato. I poliziotti, con i colleghi di Gallarate intervenuti in loro aiuto, hanno allora perlustrato i dintorni dell’esercizio commerciale finché, nascosto sotto un autocarro parcheggiato, è stato sorpreso il secondo uomo.  

Si è poi accertato che il bottino fino a quel momento accantonato dai due consisteva nella bicicletta, generi alimentari e numerosi rotoli di carta igienica ai quali i due erano arrivati forzando un lucchetto. Entrambi sono subito apparsi estremamente agitati, opponendo resistenza agli agenti sin dal momento in cui sono stati fermati in strada e proseguita ancora una volta condotti in Commissariato. Sono stati denunciati. L'accusa nei loro confronti è di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.