Una serata alla scoperta delle Tagesmutter

BUSTO ARSIZIO - L'appuntamento è per le 21 di domani, giovedì 23, al Museo del Tessile (via Volta, 6): un incontro organizzato dall'assessorato ai Servizi sociali per scoprire quali sono le opportunità di questo servizio che partirà sul territorio nel mese di settembre.

Un servizio che coinvolge donne, mamme che hanno affrontato la sfida di rimettersi in gioco, con entusiasmo e creatività al servizio dei bambini e delle famiglie, oltretutto mettendo in gioco anche la propria casa e il proprio “modello famigliare”. E' quello delle 'Tagesmutter' che sarà presentato domani, giovedì 23 alle 21 nella sala conferenze del Museo del Tessile (via Volta, 6).

Infatti parlare di Tagesmutter (termine tedesco che significa “madre di giorno”) è parlare di una persona, adeguatamente formata, che offre educazione e cura a bambini di altri presso il proprio domicilio.

Caratteristica fondamentale del progetto Tagesmutter è l’accoglienza. Chi sceglie di diventare “Mamma per Mamme” sceglie di mettere in gioco la propria Casa, con la “C” maiuscola, fatta di mura e di persone e proporre un proprio stile educativo. Chi sceglie di appoggiarsi ad una Tagesmutter, sa che il rapporto con il bambino sarà assolutamente particolare (per ogni bambino viene redatto un Progetto Educativo specifico), studiato nella maniera più opportuna per conciliare le esigenze lavorative della famiglia, e modulato, attraverso i canoni qualitativi del progetto, secondo le caratteristiche della Tagesmutter più adatta ad accogliere il bambino.
L’innovativa proposta e realizzata dalla Coop. Energicamente nella provincia di Varese – affiliata a livello nazionale all’Associazione Domus – attualmente ha attive sul territorio 11 Tages che garantiscono un servizio qualificato e professionale a 9 famiglie in 5 Comuni.

La nuova serata di presentazione è patrocinata dall’amministrazione comunale: “E’ un’iniziativa – spiega l’Assessore ai Servizi sociali Mario Cislaghi – che integra e completa i servizi tradizionali (asilo nido, scuola dell’infanzia, scuola primaria) grazie alla flessibilità degli orari, al rapporto personale con il bambino, alla dimensione famigliare. Anche per le Amministrazioni Pubbliche può rivelarsi un efficace ed economico strumento per soddisfare le esigenze del territorio, oltre che una valida opportunità di lavoro per donne e mamme”.

La serata sarà anche l’occasione per far conoscere le Tagesmutter presenti sul territorio e per presentare il nuovo corso di formazione per diventare le nuove “Mamma per Mamme” che partirà dal prossimo mese di settembre.