Tragedia in stazione, nigeriano travolto dal treno

GALLARATE - Poco prima della mezzanotte di martedì 14 il treno merci Reggio Emilia-Domodossola, in transito sul binario 1, ha travolto un extracomunitario residente in città. Circolazione bloccata fino alle 4.20 del mattino.

Investito in pieno dal treno merci poco prima della mezzanotte: tragedia, martedì 14, sul binario 1 della stazione cittadina. La vittima è un nigeriano di 37 anni residente in città.

Il terribile incidente è avvenuto poco dopo le 23.30 quando sul binario 1 era in transito il treno merci Reggio Emilia-Domodossola. Per cause ancora da accertare il convoglio ha investito in pieno I.S.A., nigeriano di 37 anni.

Sul posto sono subito intervenuti i volontari del 118, ma ovviamente davanti ai loro occhi soltanto un brutto spettacolo. Con loro anche la Polfer di Gallarate e la Polizia Scientifica della Questura di Varese.

Rimosso il cadavere ed ultimati i rilievi, la circolazione ferroviaria, rimasta interrotta completamente sul 1° e 2° binario, ha ripreso regolarmente alle ore 04:20. Nel lasso di tempo d’interruzione i convogli in transito sono stati dirottati sull’ultimo binario mentre i regionali con termine corsa a Gallarate sono stati sostituiti con degli autobus.

Sono in corso accertamenti per verificare la natura accidentale dell’evento a cura del Posto Polfer di Gallarate.