Spaccia dal finestrino dell'auto: giovane in manette

GALLARATE - Senza scendere dall'auto avvicinava i clienti in prossimità di alcuni locali, cedeva droga e ripartiva: un ragazzo di 23 anni è stato notato e arrestato dalla Polizia di Stato

A bordo della sua auto avvicinava gli avventori di alcuni locali di Gallarate, poi si allontanava velocemente. Più che sufficiente per attirare l'attenzione delle forze dell'ordine: il protagonista un ragazzo di 23 anni, di origini straniere ma naturalizzato italiano, alla fine è stato arrestato dai poliziotti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

E' accaduto venerdì sera. Gli uomini del Commissariato cittadino della Polizia di Stato, dopo avere assistito a questi episodi, hanno seguito di nascosto il ragazzo fino a Busto Arsizio. Lì si è infilato in un vicolo ed è stato avvicinato da un'altra persona.

A quel punto gli agenti sono intervenuti e il giovane, ormai scoperto, ha tentato di liberarsi di alcune dosi di cocaina che aveva in mano in quel momento; lo stupefacente è stato immediatamente recuperato dagli agenti.

La conseguente perquisizione, effettuata dai poliziotti sull’autovettura, ha consentito di rinvenire altre dosi abilmente occultate e già confezionate pronte per la consegna.

Il ragazzo è stato arrestato per il reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’acquirente, un italiano di 50 anni, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di droga.