Si ubriaca, poi prende a calci e pugni tre auto: finisce in manette

BRUSIMPIANO - Non erano i mulini a vento di don Chisciotte, bensì tre auto che un ubriaco ha deciso di colpire ripetutamente con calci e pugni nel tardo pomeriggio di domenica. E' stato arrestato dai Carabinieri

L'alcol può giocare brutti scherzi. Ne sa qualcosa un uomo di 45 anni che, nel tardo pomeriggio di domenica a Brusimpiano, uscito visibilmente ubriaco dal bar si è accanito contro tre automobili lasciate in sosta. All'arrivo dei Carabinieri se l'è presa anche con loro, ma con minore successo: è stato arrestato per resistenza con violenza a pubblico ufficiale.

L'episodio è avvenuto domenica verso le 18.30 quando l'uomo, operaio di professione, dopo aver trascorso il pomeriggio nel bar, è uscito un po' "storto" e non ha trovato di meglio da fare che prendersela con tre vetture. Calci e pugni per danneggiarle finché qualcuno ha avvertito i Carabinieri.

Sul posto sono arrivati i militari della stazione di Lavena Ponte Tresa, che hanno cercato di calmare l'ubriaco. Quest'ultimo, però, ha reagito cercando di colpire anche loro. E' stato bloccato e arrestato. Ora si trova ai domiciliari.