Salmone e cosmetici: furto in due supermercati, finiscono in manette

BUSTO ARSIZIO - Hanno "visitato" il Tigros di via Rimembranze e l'Eurospin di viale Trentino: due romeni, mercoledì, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato che li ha trovati in possesso di due borsoni strapieni e di cui non erano in grado di giustificare il possesso

Due cittadini romeni sono stati arrestati mercoledì pomeriggio dalla Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio che li ha sorpresi con refurtiva appena sottratta dai banconi di due supermercati.

Erano circa le 14.30 quando la pattuglia, come di consueto, ha effettuato un giro di perlustrazione nei dintorni e all’interno della stazione delle ferrovie dello stato. Tra le persone in attesa dei treni ha notato due uomini con pesanti borsoni a tracolla che, vedendo i poliziotti, hanno cercato di allontanarsi.

Dopo averli bloccati e identificati come due cittadini romeni di 28 e 31 anni, gli agenti hanno verificato che i  borsoni contenevano una notevole quantità di cosmetici e prodotti per l’igiene personale, in tutto 43 pezzi, e ben 65 confezioni di salmone affumicato ancora rigide e fredde di frigorifero. Oltretutto i due non sapevano spiegare dove avevano acquistato tutta quella merce, né esibire gli scontrini.

A questo punto gli agenti hanno approfondito gli accertamenti cercando, tra i supermercati della zona, quelli dai quali i prodotti erano stati prelevati. In breve si stabiliva che i prodotti cosmetici e per la pulizia, del valore di circa 160 euro, erano stati rubati al Tigros di via Rimembranze mentre il salmone, per circa 215 euro, proveniva dall’Eurospin di viale Trentino, dove i due avevano passato le casse pagando un vasetto di sugo a testa.

A testimoniarlo c’erano le riprese dei sistemi di videosorveglianza dei punti vendita, che riprendevano i romeni mentre prelevavano di soppiatto la merce dagli scaffali e la occultavano nei borsoni. Entrambi sono stati arrestati per furto aggravato e trattenuti in camera di sicurezza in attesa della convalida e della direttissima.