Rubano 20 quintali di rame in azienda, arrestati dalla Polizia

OLGIATE OLONA - Hanno rubato, indisturbati, una ventina di quintali di rame da un deposito di via per Fagnano, poi si sono allontanati facendo perdere le loro tracce. L'auto segnalata da alcuni passanti, però, è stata intercettata mezz'ora più tardi dalla Polizia.

Il colpo in azienda era riuscito. Ma quando forse erano pronti a festeggiare, sono stati intercettati dalla Polizia che li ha sorpresi con l'auto ancora carica di rame rubato. Due uomini, nella giornata di ieri, sono finiti in manette.

Il furto era avvenuto in un deposito situato in via per Fagnano. Due uomini che erano stati notati da passanti mentre caricavano matasse di rame sull'auto: tanto che qualcuno, insospettito, ha preferito fare una telefonata alla Polizia perché uscisse per un controllo.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto, però, tutto sembrava perfettamente in ordine. Perfino il cancello chiuso. La svolta una mezz'oretta più tardi quando gli agenti, impegnati nel lavoro di pattugliamento della superstrada che porta a Malpensa, hanno intercettato l'auto segnalata.

Subito l'inseguimento. Poi lo stop imposto ai fuggitivi. Infine il facile controllo: la vettura era stracolma di rame, pare almeno 20 quintali. I due, mentre il titolare dell'azienda aveva già presentato denuncia, sono stati immediatamente arrestati. Tutta la merce è stata restituita al legittimo proprietario.