Ruba il portafoglio a un'anziana al centro commerciale: romena arrestata

VARESE - Nel suo modo di agire è stata davvero abile. Ha individuato la vittima, un'anziana che aveva appena prelevato soldi al Bancomat, e distraendola si è impossessata del suo portafoglio. La romena, però, tenuta d'occhio da un agente in borghese, è stata arrestata.

Ha tentato di derubare un'anziana, ma sotto lo sguardo i un agente di Polizia in borghese: una romena quarantenne, mercoledì, è stata arrestata in flagranza di reato. E' accaduto verso le 12.30 nei pressi del centro commerciale "Le Corti" in piazza della Repubblica.

In particolare, un agente in borghese della Questura di Varese si era insospettito per la condotta anomala tenuta dalla donna straniera: l'aveva notata mentre si avvicinava all'anziana signora per prenderla sottobraccio ed indurla ad appartarsi con lei.

L’intuizione ha trovato conferma quando la straniera, che continuava a parlare insistentemente con l’anziana al fine di distrarla, ha inserito una mano all’interno della borsa dell’inconsapevole vittima impossessandosi del suo portafoglio. Proprio pochi istanti dopo che la donna aveva prelevato dei contanti al Bancomat.

A questo punto l’agente è intervenuto, chiamando anche la pattuglia del Poliziotto di Quartiere in servizio nel centro cittadino e a un equipaggio della Squadra Volante. Inutile il tentativo di fuga della romena che, mentre cercava di scappare, ha provato anche a liberarsi del portafoglio appena rubato. 

La donna, a carico della quale sono emersi numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stata arrestata poiché colta nella flagranza del reato di furto aggravato mentre il portafoglio, che custodiva circa 350 euro, è stato restituito alla legittima proprietaria che si era recata nel centro cittadino per degli acquisti.

Sono in corso accertamenti per verificare le responsabilità della donna arrestata riguardo altri episodi analoghi e se la stessa abbia operato con la complicità di altre persone.