Polizia locale: ora si può pagare anche con Bancomat o carta di credito

VARESE - Aprire il portafoglio, quando si tratta di Polizia locale, non fa mai piacere a nessuno. Ma da qualche giorno in Comune è attivo un servizio in più per i cittadini: è possibile pagare le sanzioni direttamente tramite Bancomat o carta di credito.

Dopo aver ampliato le aperture al pubblico degli sportelli, il Comando di polizia locale di via Sempione 20 ha introdotto un nuovo servizio per l'utenza: è ora possibile pagare le sanzioni per le violazioni al codice della strada o ad altre norme accertate dalla polizia locale varesina direttamente allo sportello con bancomat o carta di credito.

Si ricorda che gli sportelli, non solo per i pagamenti ma anche per ogni altra richiesta, sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche dalle 15 alle 18.

Spiega l’assessore Carlo Piatti: “Alla comodità del pagamento direttamente presso il comando, dove si possono chiedere anche tutti i chiarimenti necessari, si aggiunge anche il valore aggiunto dato dal fatto che il pagamento con moneta elettronica (a differenza di quello fatto per contanti) rimane tracciato e documentabile anche a distanza di tempo”.

Da qualche giorno, quindi, chi non vorrà andare in posta, nelle ricevitorie lottomatica o dal tesoriere comunale, potrà recarsi in Comando,con bancomat o carta di credito e pagare le sanzioni, anche quando sono già stati notificati solleciti di pagamento o le ordinanze ingiunzione. L'unica cosa che non potrà essere pagata sono le cartelle esattoriali, che sono di competenza di Equitalia.