Polizia aggredita in via Medaglie d'Oro, tre gli arrestati

VARESE - Un normale controllo di Polizia ha scatenato l'aggressione ai danni dei due equipaggi della Squadra Volante. Due agenti sono stati poi portati al Pronto soccorso per le lesioni riportate.

Alla richiesta della Volante di poter procedere a un controllo dei suoi documenti, ha reagito prima con insulti, poi con la violenza. E pure incitando gli altri presenti ad aggredire le Forze dell'ordine. Lui, alla fine, è riuscito a farla franca fuggendo: altri tre, invece, sono stati arrestati.

E' accaduto mercoledì 25 alle 19.30 quando due equipaggi della Squadra Volante si sono fermati nei pressi di un bar in via Medaglie d'Oro per un normale controllo di polizia.

Un cliente di origini africane, di circa vent'anni, però, ha reagito. Non gli sono bastati gli insulti, è passato anche anche agli spintoni per allontanarsi. Incitati dall'extracomunitario, anche gli altri avventori, che fino a quel momento si erano limitati a insultare gli agenti, sono passati alle maniere forti aggredendo gli uomini dei due equipaggi consentendo all'extracomunitario di fuggire.

Con fatica veniva riportata la calma poiché l’aggressione aveva coinvolto un numero considerevole di persone, delle quali le più attive venivano tratte in arresto: due uomini, entrambi originari della Costa D’avorio di 32 e 25 anni, ed una donna di 26 anni, cittadina italiana, originaria di Santo Domingo.

A causa dei colpi ricevuti, due agenti sono stati portati al Pronto soccorso per le medicazioni: sono stati più giudicati guaribili in 7 e in 10 giorni per le lesioni riportate nel corso dell'aggressione.