Nell'auto una balestra, un arco, martelli pneumatici e motosega: varesini denunciati

VARESE - Due ragazzi e una ragazza residenti in città nella serata di lunedì sono stati denunciati dai Carabinieri di Camogli: fermati nei pressi della stazione ferroviaria di Recco, avevano in auto una balestra, un arco, tre martelli pneumatici risultati rubati e una motosega.

Erano in giro in auto a Recco in Liguria, ma nel bagagliaio invece delle valigie avevano un carico decisamente insolito: una balestra, un arco, martelli pneumatici e una motosega. I tre giovani varesini sono stati denunciati dai Carabinieri di Camogli.

I militari si sono imbattuti nei tre, due ragazzi e una ragazza, durante un normale controllo di polizia nei pressi della stazione ferroviaria di Recco durante la serata di lunedì. Quando hanno chiesto di poter dare un'occhiata nel bagagliaio, sono però rimasti increduli: armi e attrezzi da cantiere.

Grazie ad accertamenti i Carabinieri hanno scoperto che i martelli pneumatici e la motosega erano stati rubati nel corso della stessa serata in un cantiere di Rfi. Materiale che è stato restituito all'impresa che sta eseguendo i lavori, mentre le armi sono state poste sotto sequestro.

Per i tre ragazzi è scattata la denuncia a piede libero con l'accusa di ricettazione e di porto abusivo di armi atte a offendere.