Minorenne di notte nell'ospedale con 30 dosi di hashish negli slip

SARONNO - Un tunisino di 17 anni, nella serata di martedì, è stato trovato in possesso di hashish dai carabinieri mentre si trovava all'interno dell'ospedale. I militari sono stati chiamati verso mezzanotte dalla guardia giurata che ha notato un gruppo di nordafricani. Lui stringeva una dose di hashish nel pugno, le altre nascoste negli slip.

Di notte all'ospedale di Saronno con una dose di hashish in mano e un'altra trentina di dosi nascoste negli slip: un tunisino minorenne è stato denunciato dai Carabinieri.

I militari sono stati chiamati dalla guardia giurata che, notando alcuni nordafricani nell'atrio poco prima di mezzanotte, ha telefonato al 112. Subito sono scappati quasi tutti. Tranne due, prontamente bloccati dai militari. Uno dei due, però, perfettamente in regola, ha poi potuto allontanarsi.

Non si può dire la stessa cosa, invece, per il tunisino minorenne che stringeva nel pugno una dose di hashish nel tentativo di nasconderla. Gesto inutile, visto che il possesso di droga non è sfuggito ai Carabinieri.

Questi l'hanno poi portato in caserma dove l'hanno sottoposto a perquisizione personale: al nordafricano sono state trovate altre dosi, circa una trentina, nascoste negli slip. E' scattata immediatamente nei suoi confronti la denuncia a piede libero per detenzione di droga ai fini di spaccio.