La rapinatrice del supermercato stavolta è la cassiera

OLGIATE OLONA - Quando i Carabinieri l'hanno fermata dopo la rapina all'Esselunga, probabilmente sono rimasti un po' increduli: la donna che avevano di fronte, una pregiudicata di 45 anni residente a Busto Arsizio, nella vita fa la cassiera in un supermercato.

Probabilmente nella sua carriera ha provato a essere la vittima di qualche colpo messo a segno da malviventi. Ma martedì la cassiera è diventata rapinatrice. E' stata arrestata poco più tardi dai Carabinieri di Castellanza.

L'insolito episodio è avvenuto verso le 16.30 quando la donna, una pregiudicata di 45 anni residente a Busto Arsizio, è entrata all'esselunga con un suo concittadino di 25 anni. Girando tra gli scaffali ha iniziato a scegliere prodotti che, via via, ha nascosto in un borsone.

Il suo modo di fare, però, non è passato inosservato. L'addetto alla sicurezza la teneva d'occhio con attenzione finché, giunta alla barriera delle casse, ha cercato di fermarla per chiederle spiegazioni.

Lei, insieme al ragazzo che l'accompagnava, ha reagito con calci e pugni per guadagnarsi la fuga. Non le è servito a molto: i Carabinieri, subito avvisati dal personale del supermercato, l'hanno intercettata a poche centinaia di metri di distanza.