La Polizia sorprende uno spacciatore vicino al teatro Apollonio

VARESE - Gli agenti della Squadra Mobile, impegnati nell'attività di contrasto dello spaccio della droga, venerdì mattina nei pressi del teatro Apollonio hanno assistito alla cessione di hashish: denunciato il peruviano, mentre il giovane acquirente è stato segnalato alla Prefettura.

Sorpreso mentre mentre cedeva hashish a un ragazzo: un peruviano, nella mattinata di venerdì, è stato denunciato a piede libero con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti della Squadra Mobile, impegnati nell'attività di contrasto dello della diffusione della droga sul territorio, in piazza Repubblica hanno notato alcune persone. Volti già noti per quanto riguarda il micro spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish o marijuana.

Al loro attento sguardo non sono sfuggite due persone, un peruviano e un ragazzo, che si sono appartati nei pressi del teatro Apollonio dove è poi avvenuto il passaggio di un piccolo oggetto in cambio di denaro.

L’immediato blocco delle due persone, confermava quanto presupposto poiché il ragazzo, deteneva ancora nella mano una dose di hashish  per la quale è stato poi segnalato alla locale Prefettura. Il peruviano, irregolare sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso della banconota ricevuta dall’acquirente, oltre ad altro denaro che, per le modalità con le quali era nascosto, è stato sequestrato perchè ritenuto di sospetto provento di spaccio.

Valutata la dinamica dei fatti e la pericolosità sociale del cittadino peruviano, quarantaquattrenne senza fissa dimora, si è proceduto alla sua denuncia e, contestualmente, sono state attivate le procedure, attraverso  l’Ufficio Immigrazione, per il suo trasferimento presso il C.I.E. di Trapani, dove rimarrà in attesa di essere poi accompagnato nel suo Paese di origine.