La Polizia sorprende un albanese: arrestato per riciclaggio di veicolo

BUSTO ARSIZIO - Lo spirito di osservazione di un poliziotto fuori servizio e la sua tenacia hanno permesso, giovedì mattina, di arrestare un uomo albanese di 37 anni, pluripregiudicato. Dopo appostamenti è stato sorpreso mentre cercava di sostituire la targa a un autocarro rubato.

Nel pomeriggio di mercoledì un assistente della Polizia di Stato in servizio presso le “volanti” del Commissariato di Busto Arsizio, mentre si trovava fuori dal servizio nel Comune di Dairago (MI), ha notato un corteo composto da un’autovettura e da un autocarro con a bordo una ruspa.

Mentre l’autovettura si allontanava, l’autocarro è stato parcheggiato sulla strada e poco dopo l’autovettura, una Renault Scenic, è tornata a fianco dell’autocarro per caricare a bordo il conducente dell’autocarro.

insospettito dalle azioni dei conducenti dei due automezzi, il poliziotto ha annotato la targa dell’autocarro scoprendo che risultava rubato nel corso della stessa mattinata in provincia di Alessandria.

E' stato pertanto organizzato un servizio di osservazione ed appostamento per tutta la notte, nel luogo dove era posteggiato l’autocarro, dove il personale della Squadra Investigativa del Commissariato e della Squadra Mobile della Questura hanno notato varie volte transitare la Renault Scenic, per controllare la presenza dell’autocarro.

Poco prima delle 7 del mattino di giovedì è arrivata nuovamente la Renaul Scenic: il conducente, scendendo munito di un cacciavite e di una targa, ha iniziato a svitare la targa del veicolo per sostituirla con quella che aveva con sé. A quel punto gli agenti sono intervenuti bloccando l'uomo che ha cercato di fuggire. E' stato identificato quale cittadino albanese di 37 anni e pluripregiudicato.

All’interno della Renault è stata trovata un’altra targa e vari mazzi di chiavi. L’uomo è stato arrestato per tentato riciclaggio di veicoli in piena flagranza ed associato alla locale casa circondariale.