Gli rubano l'auto due volte: trovata in mano alla stessa persona

GALLARATE - Gli agenti della Polizia di Stato hanno trovato un'auto rubata in un parcheggio. Quando si è avvicinato il conducente, hanno scoperto che tempo fa era già stato trovato in possesso di quella Yaris, sottratta sempre allo stesso proprietario

La scorsa mattina una Volante del Commissariato della Polizia di Stato di Gallarate, in servizio di controllo del territorio, ha rintracciato un’autovettura Yaris, rubata alcune settimane prima in Gallarate, grazie ai controlli effettuati su alcune autovetture posteggiate nei pressi di via Della Ronna. L'autovettura in questione era perfettamente parcheggiata e chiusa, pertanto i poliziotti del Commissariato si sono appostati a poca distanza in attesa dell'eventuale arrivo di qualcuno. 

Ed infatti non molto tempo dopo un uomo si è avvicinato all'autovettura salendo a bordo e ponendosi alla guida. A questo punto il personale del Commissariato ha bloccato l’auto ed il conducente procedendo al controllo. L'uomo, visibilmente nervoso, ha dichiarato ai poliziotti di essere il legittimo proprietario dell'autovettura, ma gli accertamenti effettuati negli Uffici del Commissariato PS hanno smentito la versione fornita ed inoltre hanno fatto emergere un particolare quantomeno curioso: lo stesso soggetto era già stato trovato alla guida della medesima autovettura rubata sempre allo stesso proprietario.

Quindi per la seconda volta l'auto è stata sequestrata per la successiva restituzione al legittimo proprietario. Denunciato invece il cinquantenne di Busto Arsizio per il reato di ricettazione.