Gli amici di Riccardo Prina diventano associazione

BARASSO - Nel giorno del quinto anniversario della scomparsa di Riccardo Prina, giornalista e critico d'arte, gli amici presentano la loro scelta di costituirsi in associazione. L'appuntamento è per domani, martedì 30, alle 19.30 in villa San Martino.

Nel giorno dell'anniversario della scomparsa, un aperitivo musicale e la presentazione della novità: gli amici di Riccardo Prina, giornalista e critico d'arte, si costituiscono in associazione.

Una bella novità a cinque anni dalla scomparsa, segno tangibile della volontà dei suoi amici di conservarne vivo il ricordo e di 'istituzionalizzare' la loro attività in memoria del giornalista.

Non che finora abbiano scherzato: è infatti grazie a loro che è nato il concorso fotografico nell'ambito del Premio Chiara. Ma ora sembrano più che mai intenzionati a lasciare un segno: una installazione artistica che inviti a cercare il bello e ad alzare lo sguardo verso il cielo, così come Prina ha sempre fatto nella sua attività lavorativa e nella vita.

Tutti invitati dunque all'appuntamento di domani, martedì 30, alle 19.30 in villa San Martino. Momento allietato ache da momenti musicali e animazione per bambini. L'ingresso - comprensivo di gnocco fritto e prosecco - costa 20 euro (prenotazioni al 349/741.9369), l'intero ricavato sarà utilizzato per finanziare la realizzazione dell'installazione artistica.