Già arrestato per evasione, ghanese ora finisce nei guai per la droga

VARESE - Aveva già avuto problemi con la giustizia, ultimo dei quali l'evasione dagli arresti domiciliari. Un ghanese di 42 anni, irregolare in Italia, nei giorni scorsi è stato sorpreso dai poliziotti mentre cedeva droga a un ragazzo da poco diciottenne

Era già stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per il reato di evasione. Un ghanese di 42 anni, irregolare in Italia, è stato ora arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostane stupefacenti. Il periodo natalizio non ferma la continua attività degli agenti della Polizia di Stato della Questura di Varese di contrasto al traffico e allo spaccio delle sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio di contrasto al crimine diffuso e allo spaccio di sostanze stupefacenti in questo centro cittadino, personale della Sezione Antidroga della Squadra Modile di Varese, nella giornata di mercoledì, ha arrestato l'extracomunitario, senza fissa dimora e pluripregiudicato per illeciti in materia di stupefacenti.

L’uomo è stato colto in flagrante dagli operatori mentre cedeva una dose di marijuana ad un cittadino italiano incensurato, appena diciottenne e residente a Varese .

Lo straniero, sfruttando la presenza di alcuni suoi connazionali intenti a coprirlo, ha cercato invano di disfarsi di un involucro in cellophane che è stato prontamente recuperato dai poliziotti. All'interno conteneva ulteriori 7,1 grammi di marijuana. Il ghanese è stato portato alla casa circondariale.