Fermo per un peruviano: sospettato di violenza sessuale su bambina di 5 anni

BUSTO ARSIZIO - I poliziotti del Commissariato cittadino hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un peruviano di 24 anni, irregolare in Italia, ospitato da qualche mese dai famigliari. Pare abbia abusato della nipotina di 5 anni

Un peruviano di 24 anni è stato fermato dagli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio: è sospettato di aver abusato della nipotina di soli cinque anni. I fatti risalgono alla sera di domenica 6 novembre, quando la Volante di via Candiani è stata informata dai medici dell’ospedale dell’arrivo di una bambina in pronto soccorso, accompagnata dai genitori, con lesioni in zona perineale che facevano ipotizzare un abuso sessuale.

Immediatamente, d’intesa con la Procura della Repubblica, personale specializzato del Commissariato ha effettuato l’audizione della bambina con modalità protette, alla presenza di una psicoterapeuta.Il racconto della piccola vittima è stato giudicato coerente ed attendibile e le circostanze dell’abuso, così come descritte dalla piccola, hanno trovato riscontro nella perquisizione effettuata a casa della famiglia della vittima, in un comune della Valle Olona, dove è stato anche trovato il presunto pedofilo.

L’uomo, in Italia da qualche mese senza permesso di soggiorno e ospitato dai genitori della piccola dei quali è parente, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, convalidato ieri dal GIP, perché gravemente indiziato di violenza sessuale nei confronti di minore.