Eurovolley: oggi al PalaYamamay tocca agli azzurri

BUSTO ARSIZIO - Questa sera alle 20.30 l'Italia scende in campo per guadagnarsi l'accesso ai quarti di finale. In caso di successo dovrà vedersela poi con la Russia. Alle 17, invece, l'altro match che vede la Serbia opposto all'Estonia, rivelazione del torneo.

Giornata di riposo solo virtuale per i Campionati Europei di Pallavolo Maschile in corso a Busto Arsizio: ieri sul campo del PalaYamamay si sono alternate le sei nazionali che si sfideranno da quest'oggi, martedì 13, nei playoff e nei quarti di finale, con la sola eccezione della Russia che ha preferito restare in albergo a Varese.

La Nazionale italiana, in virtù del secondo posto nella Pool B, giocherà oggi alle 20.30 nei playoff contro la Finlandia. Ieri gli azzurri hanno ripreso contatto con l'impianto di Busto Arsizio, dove si erano già allenati nella settimana precedente agli Europei, mentre stamattina lavoreranno al PalaBorsani di Castellanza, come le altre squadre impegnate nei playoff.

"Le sconfitte non fanno mai piacere - dice il CT azzurro Gianlorenzo Blengini commentando il 2-3 di ieri con la Francia - specialmente quando arrivano in partite così importanti, ma credo di poter dire che la squadra abbia reagito bene. So che la Finlandia ha potuto contare in questi giorni su un tifo molto caloroso, ma la differenza la farà la qualità in campo; comunque mi auguro di vedere sugli spalti un pubblico italiano altrettanto numeroso e appassionato per darci una spinta ulteriore".

Al PalaYamamay, in effetti, si attende ancora una volta il pubblico delle grandi occasioni: per le gare di oggi sono stati staccati finora circa 2700 biglietti, con i settori parterre e tribuna numerata già esauriti. La biglietteria sarà aperta a partire dalle 14.30, mentre i cancelli apriranno alle 15.30.

La gara dell'Italia sarà preceduta dall'incontro delle 17 tra la Serbia e l'Estonia, una delle squadre rivelazioni di questi Europei: "Dobbiamo giocare ancora meglio di quanto fatto finora - dice il capitano Kert Toobal - metterci cuore e passione ed essere pronti anche ad affrontare momenti difficili". Per il momento non ci sono notizie ufficiali dalla colonia di oltre 600 tifosi che hanno sostenuto la nazionale baltica a Torino, ma è probabile che alcuni di loro seguano la squadra anche a Busto Arsizio.

Definito anche il palinsesto televisivo: Rai Sport 1 trasmetterà in diretta tutti e quattro gli incontri di martedì 13 e mercoledì 14 ottobre.

La CEV ha intanto rilasciato le statistiche relative alla prima fase di gare: spiccano le ottime prestazioni individuali di alcuni protagonisti della Pool D come il finlandese Olli-Pekka Ojansivu, autore di 54 punti con una media-record di 6 punti a set, e il gigantesco centrale russo Dmitriy Muserskiy, attaccante più efficace dell'intero torneo (26 palloni su 33 messi a terra) ma anche leader della classifica dei muri a quota 13, uno in più dell'italiano Matteo Piano. Tra gli azzurri brilla anche Simone Giannelli, terzo nella classifica dei palleggiatori. 

Il programma
Playoff (martedì 13/10)
Olanda-Slovenia ore 17.30 a Sofia*
Serbia-Estonia ore 17.30 a Busto Arsizio
Belgio-Germania ore 20.30 a Sofia*
Italia-Finlandia ore 20.30 a Busto Arsizio

Quarti di finale (mercoledì 14/10)
Francia-vincente Serbia/Estonia ore 17.30 a Busto Arsizio
Polonia-vincente Olanda/Slovenia ore 17.45 a Sofia*
Russia-vincente Italia/Finlandia ore 20.30 a Busto Arsizio
Bulgaria-vincente Belgio/Germania ore 20.45 a Sofia*
*ora locale