Droga: arrestato un italiano, denunciato un peruviano

BUSTO ARSIZIO - Due operazioni distinte contro lo spaccio di sostanze stupefacenti: un arresto e una denuncia a piede libero dopo l'intervento del Commissariato cittadino di Polizia. In manette un italiano, denuncia per un peruviano che spacciava al festival Latino americano

Sempre intenso il lavoro della Polizia di Stato del Commissariato di Busto Arsizio nell’ambito del contrasto  dello spaccio e del consumo di stupefacenti, sia in città che nell’Altomilanese.

Un quarantenne italiano, residente a San Vittore Olona, è stato infatti arrestato la scorsa settimana dagli uomini della Volante per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.Grazie ad una rapida attività di indagine la Polizia di Stato  è riuscita a risalire all’indirizzo dell’uomo, che si sospettava detenesse un ingente quantitativo di droghe. Dopo l’ingresso in casa degli agenti, l’uomo ha cercato di sviare le indagini e di opporsi al controllo ma alla fine ha dovuto cedere e consentire ai poliziotti di procedere alla perquisizione domiciliare, grazie alla quale è stato sequestrata della cocaina già divisa in dosi e pronta per essere venduta.

Sempre in tema di contrasto al consumo di sostante stupefacenti, i poliziotti di Busto Arsizio hanno denunciato a piede libero un cittadino peruviano che, all’interno di un parcheggio nei pressi dell’area dove si svolge il festival Latino Americano, incurante della presenza di numerose persone, aveva appena ceduto a due ragazzi dello stupefacente. Un cittadino ha immediatamente segnalato il fatto al personale della Volante che è prontamente intervenuta ed ha proceduto nei confronti del peruviano.