Droga a due minorenni in piazza Repubblica, spacciatore in manette

VARESE - Nel pomeriggio di lunedì, in piazza Repubblica, ha venduto hashish a tre ragazzi, due dei quali minorenni. Un uomo di 53 anni, pluripregiudicato, è stato arrestato dagli agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile.

E' arrivato in piazza in bicicletta ed è stato avvicinato da tre giovani: un uomo di 53 anni, lunedì pomeriggio, è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E' successo in piazza Repubblica, luogo che più volte è stato segnalato per il business della droga, dove gli agenti della sezione antidroga della Squadra Mobile, senza essere notati, hanno assistito a tutta la scena.

Dopo l'arrivo in piazza dell'uomo in bicicletta, italiano pluripregiudicato, già noto agli investigatori, gli agenti hanno visto i tre giovani temporeggiare per poi avvicinarsi. Quando la Polizia è intervenuta, il maggiore dei tre ragazzi aveva in mano la dose di hashish. Imbarazzato, ha provato a giustificarsi dicendo che aveva appena sostenuto una delle prove di maturità e aveva bisogno di rilassarsi.

Lo spacciatore è stato sottoposto a perquisizione: nascondeva negli slip altri 40 grammi di hashish già diviso in stecch pronte per essere spacciate.

Dagli elementi in possesso della Squadra Mobile, il cinquantatreenne è risultato essere un importante punto di riferimento del micro spaccio di hashish in piazza, nonostante, al momento fosse sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma perché arrestato l’anno precedente per il medesimo reato.

L’episodio ha aggravato la sua posizione poiché due dei tre acquirenti sono minorenni. Lo spacciatore, viste le aggravanti dell’azione compiuta, associate ai precedenti specifici, è stato tratto in arresto per spaccio e condotto alla casa circondariale di Varese.

I tre ragazzi, sono stati segnalati amministrativamente alla locale Prefettura quali assuntori di droga e i due minori affidati ai rispettivi genitori.