Dissidi tra gli alunni in classe, rissa tra le famiglie sul piazzale

LONATE POZZOLO - Il disaccordo tra due bambini che frequentano la stessa classe è sfociato in una rissa tra le due famiglie: è accaduto nel pomeriggio di lunedì sul piazzale della primaria di Sant'Antonino. Per separare i contendenti è stato necessario l'intervento dei Carabinieri.

I bambini escono da scuola, scoppia la rissa tra le famiglie tanto da richiedere l'intervento dei Carabinieri. E' accaduto nel pomeriggio di lunedì alla fine delle lezioni alla scuola primaria di Sant'Antonino a causa dell'antipatia tra due bambini che frequentano la stessa classe.

Proprio la mancanza di dialogo tra i due bambini ha portato i nonni e la mamma di uno ad avere una discussione con i genitori dell'altro. Discussione sempre più accesa, che è sfociata anche nello scontro fisico, pare pugni e calci. 

Il nonno, nel tentativo di allontanarsi, ancora agitato per l'episodio ha sbagliato manovra con la sua auto investendo la moglie e la figlia e andando a sbattere contro un palo.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri della stazione cittadina per invitare tutti alla calma e riportare la situazione alla normalità. I protagonisti del brutto episodio sono stati generalizzati. Dalle prime testimonianze raccolte sembrava che uno dei contendenti avesse estratto qualcosa di molto simile a un machete ma la perquisizione, anche dell'automobile, non ha dato alcun riscontro.