Bambino di 4 anni salva la mamma: premiato in ospedale

VARESE - Un bambino di quattro anni che, senza mostrare ansia, scende dal sedile posteriore dell'auto, apre la portiera della mamma che ha accostato per un malore, la guarda negli occhi e poi chiede a un passante di chiamare con urgenza il 118. Una storia a lieto fine con un piccolo grande protagonista

A soli 4 anni di età, mostrando di conoscere già i primi rudimenti del soccorso e un notevole sangue freddo, ha salvato la mamma che ha avuto un malore mentre era alla guida dell'automobile. Alessandro Gasperini, nella giornata di ieri, è stato premiato dai medici del reparto di Cardiologia II dell'Ospedale di Circolo di Varese, insieme a quelli dell'Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) con il diploma di soccorritore.

Una storia a lieto fine, iniziata dieci giorni fa quando il bambino, seduto sul sedile posteriore, viaggiava in auto con la mamma che, all'improvviso, dopo avere accusato un malore, aveva accostato ed era svenuta pochi istanti più tardi. Lui, senza scomporsi, era sceso dall'auto per aprire la portiera e, memore di ciò che gli aveva insegnato la mamma stessa, infermiera di professione, ha chiesto a un passante di chiamare con urgenza il 118.

"La mamma non aveva gli occhi belli", aveva raccontato più tardi il bambino ai medici stupefatti. Aveva imparato che se gli occhi di una persona non si muovono, bisogna allertare i soccorsi.

Grazie al suo provvidenziale intervento, la storia si è conclusa a lieto fine. La mamma ora ha di nuovi gli occhi belli, dimessa dal reparto di Cardiologia II e impegnata nel percorso di riabilitazione. I medici, però, hanno voluto complimentarsi con il bambino e ieri, in ospedale, hanno organizzato per lui una cerimonia di consegna dell'attestato di soccorritore.  Lui era visibilmente contento, ma quel riconoscimento,  a soli quattro anni, se l'era conquistato sul campo.