Arrestato marocchino: era in possesso di 10 chili di droga

BUSTO ARSIZIO - Le indagini della Squadra investigativa andavano nella direzione corretta: un marocchino, lunedì, nonostante il rocambolesco tentativo di fuga, è stato arrestato. Tra automobile e abitazione nascondeva circa 10 chili di sostanze stupefacenti

Disponeva di circa 10 chili di droga: un marocchino, nella giornata di lunedì, è stato arrestato a Busto Arsizio dal personale della Squadra Investigativa del Commissariato di Polizi

L’operazione si inserisce nell’ambito di un’ attività di pedinamento e controllo dell'extracomunitario, su cui gli agenti avevano posto da qualche tempo la loro attenzione. Lunedì è stato intercettato per le vie cittadine a bordo di una Ford Focus. All’alt degli agenti ha dapprima finto di fermarsi, poi ha provato a scappare causando anche un incidente che ha coinvolto un automobilista. Nonostante la collisione ha proseguito la sua fuga, per poi abbandonare l’autovettura e proseguire a piedi, cercando di dileguarsi. A nulla però sono valsi i suoi tentativi, infatti poco dopo gli agenti, grazie anche alla collaborazione di un cittadino, lo hanno bloccato.

All’interno dell’auto guidata dal marocchino sono stati trovati, sotto la scatola del cambio, tre involucri contenenti complessivamente 543 grammi di cocaina. Successivamente la perquisizione domiciliare ha permesso di sequestrare ulteriori due involucri con complessivi 500 grammi della stessa sostanza custoditi nel cassetto di un mobile, 401 ovuli di hashish, per un peso di complessivo di circa 4 chili, nascosti nel frigorifero dell’abitazione e panetti di hashish per ulteriori 4 chili e 860 grammi occultati in un vano porta oggetti sotto il letto.

L’uomo è stato quindi tratto in arresto per detenzione, ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti e accompagnato alla locale casa circondariale.