Un giorno di Expo vale quanto cinque giorni di Eurodisney

EXPO - Quanto a flussi di pubblico, l'Esposizione Universale di Milano non ha rivali in tutto il continente. Lo rivela uno studio condotto dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza, che ha registrato anche l'ottimismo delle imprese lombarde per le ricadute che il parco tematico potrà avere sul giro d'affari.

Secondo una stima dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza, a partire dal numero di visitatori attesi e biglietti già venduti, un giorno di Expo vale 5 giorni di EuroDisney in termini di flusso di pubblico. Se consideriamo Expo come un grande parco tematico dedicato all’alimentazione e alla sostenibilità, sarà il più visitato a livello europeo. In termini assoluti, dopo Disneyland Paris, si posiziona Europa Park in Germania, qui il flusso giornaliero è un ottavo rispetto a quello previsto per Expo. E rispetto alla fiera con ingresso a pagamento più visitata d’Italia, vale a dire l’Esposizione internazionale della moto a Milano, la media dei visitatori giornalieri dell’Esposizione Universale, è circa il doppio.

È quanto emerge da una stima dell’Ufficio studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati TEA/AECOM 2013 Global Attraction Report, Euro Fair Statistics 2013 e i siti ufficiali di parchi e fiere. E sarà proprio la curiosità verso l’Esposizione universale a spingere gli imprenditori lombardi a visitare il sito espositivo e i padiglioni dei 145 Paesi (37,2%).

Tra i fattori d’attrattività per le imprese lombarde, accanto alla curiosità, ci sono anche l’interesse per le tematiche della manifestazione (31,7%) e le occasioni di business che potrebbero crearsi durante e dopo la visita (22,3%). Oltre 1 impresa lombarda su 4 infatti ritiene che l’Expo avrà ricadute dirette positive sulla propria attività economica (26,4%), aspettative che salgono rispetto alla media regionale tra gli imprenditori di Bergamo e Milano: rispettivamente il 26,7% e 29,2% prevede un aumento del proprio giro d’affari. È quanto emerge dall’indagine “Economia e Impresa” condotta dalla Camera di commercio di Monza e Brianza su oltre 400 imprese lombarde.

“Questa Expo rappresenta l’occasione per rafforzare il dialogo, le relazioni commerciali e culturali - ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, Presidente della Camera di commercio di Monza e Brianza – è importante lavorare oggi per il dopo Expo, perché vi siano proficui momenti di incontro tra le imprese del nostro territorio e gli imprenditori che verranno da tutto mondo a visitare l’Esposizione Universale”.

La Camera di commercio di Monza e Brianza per Expo Monza Crea Valore, la società di promozione di Monza e Brianza copartecipata da Comune di Monza e Camera di commercio di Monza e Brianza, è impegnata nella valorizzazione dell’offerta turistica della Brianza, attraverso la costruzione di pacchetti, di informazioni e assistenza al turista, di promozione di prodotti e servizi innovativi. Brianz@Expo2015, l’associazione business oriented con capofila Camera di commercio di Monza e Brianza, in un anno dalla sua nascita ha già favorito incontri tra circa 150 imprese brianzole e più di una ventina di commissari, vicecommissari e responsabili dei Padiglioni dei Paesi che partecipano ad Expo 2015.