Vigili del Fuoco a Lecco: la Regione vuole il comando al Bione

LECCO - Il Comando dei Vigili del Fuoco dev'essere realizzato al Bione. Così ha deciso a maggioranza la Regione Lombardia che ora si attiverà con l'amministrazione comunale. Non hanno però partecipato al voto il Pd e il Movimento 5 Stelle, considerando l'atto una intromissione in una scelta di carattere locale.

Il Consiglio regionale, nella serata di ieri, ha approvato a maggioranza una mozione proposta dalla Lega Nord e illustrata da Antonello Formenti. Con il documento - cui è stata attribuita l'urgenza in vista della Conferenza dei servizi che si terrà domani, giovedì 17 marzo - si chiede alla Giunta di attivarsi per la realizzazione del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Lecco presso l'area del Bione, in località Maggianico, considerando peggiorative le soluzioni alternative proposte dall'Amministrazione comunale.

L'sssessore Simona Bordonali, con delega alla Sicurezza e alla Protezione civile, si è dichiarata disponibile ad approfondire la questione

I gruppi PD e M5S hanno dichiarato di non partecipare al voto: secondo Enrico Brambilla (PD) e Dario Violi (M5S) si tratterebbe di una incomprensibile forzatura con cui si interviene su una questione strettamente locale. Astenuto il Patto Civico che, con Umberto Ambrosoli, ha sottolineato l'impossibilità di esprimere un parere di merito su una questione locale posta all'attenzione del Consiglio da pochi minuti.