Un cadavere nel fiume: un uomo si è lanciato dal ponte di Paderno d'Adda

PADERNO D'ADDA - E' stato ritrovato nella mattinata di ieri il corpo, ormai senza vita, dell'uomo che si è lanciato nella notte tra mercoledì e giovedì dal ponte. Nessun dubbio sul fatto che si tratti di suicidio

Un cadavere nel fiume, ripescato a Cornate d'Adda (Mb) dopo ore di ricerche: è l'uomo che, nella notte tra mercoledì e giovedì si è gettato dal Ponte di Paderno d'Adda per togliersi la vita.

L'allarme era scattato poco dopo le 3.30 quando qualche passante, vedendo la vettura parcheggiata al ponte, ha dato l'allarme telefonando al 112. Sul posto oltre ai Carabinieri della Compagnia di Merate sono intervenuti i Vigili del fuoco, anche con un gommone, e un'ambulanza della Croce Bianca di Merate.

In mattinata, visto l'esito infruttuoso delle ricerche, si è aggiunto anche un elicottero.

Il corpo ormai senza vita è stato ritrovato nelle prime ore del mattino a Cornate d'Adda. I militari non hanno nessun dubbio sul fatto che si tratti di un suicidio. Pare che sull'auto sia stato trovato un bigliettino che annunciava questo proposito, del resto già manifestato da tempo ai familiari.