Un boato scuote il paese, poi il silo crolla. Nessun ferito

OSNAGO - Momenti di paura e di apprensione ieri pomeriggio in paese. Tutti i cittadini hanno sentito un forte botto, proveniente dalla zona industriale di via Mazzini. Ha accompagnato il crollo del silo situato nei pressi del Centro dell'Arredamento. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

Un forte boato ha scosso la tranquillità del paese nel pomeriggio di ieri. Fortunatamente l'episodio si è concluso soltanto con un grosso spavento generale ma senza conseguenze.

A creare allarme è stato il crollo del silo situato in prossimità del Centro dell'Arredamento nella zona industriale di via Mazzini. Un enorme contenitore pieno di truciolato che, dopo il botto, è crollato.

Sul posto sono subito arrivati i Vigili del fuoco di Merate e i Carabinieri. Per fortuna l'incidente non ha causato feriti. Soltanto ingenti danni che pari ammontino a qualche decina di migliaia di euro. Ancora ignote, tuttavia, le cause che hanno determinato il crollo del silo. Indagini ancora in corso da parte dei Carabinieri e dei pompieri.