Soccorso alpino in azione: stavolta è stato salvato un cane

PREMANA - Sabato in paese è entrata in azione la squadra del Soccorso alpino: da salvare, una volta tanto, un cane. Flo, dalmata di 13 anni di una coppia di turisti, era caduto in una zona impervia e rocciosa. E' stato raggiunto e portato dal più vicino veterinario.

A volte capita che ad avere bisogno di aiuto non sia una persona ma un animale: in questi casi, il Soccorso alpino, attivato dalla Centrale operativa del 112, interviene perché l'ambito in cui operare è impervio oppure presenta difficoltà tali da richiedere la presenza di persone che sappiano molto bene come muoversi e che conoscano i luoghi nei minimi dettagli, riducendo in questo modo ogni rischio possibile.

Sabato a Premana un dalmata di 13 anni di nome Flo, è scivolato in un canale roccioso mentre era a spasso con i proprietari, una coppia di turisti uscita per un'escursione. Giunti nei pressi della località Gorle, il cane si è messo ai bordi del sentiero e forse a causa delle foglie secche, che rendevano più instabile il terreno, è precipitato nel dirupo sottostante.

Le squadre della XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino sono state allertate verso le 15. I tecnici volontari hanno prima raggiunto il luogo a piedi, scendendo per circa 200 metri, poi hanno individuato il cane. Attraverso una serie di manovre abbastanza complesse, con un recupero assistito lo hanno riportato al sentiero e consegnato ai proprietari. Flo era ferito e contuso ed è stato subito portato da un veterinario.