Soccorso alpino impegnato tutta la notte: due persone bloccate sulla Cresta Segantini

LECCO - Intervento durato tutta la notte per otto tecnici della XIX Delegazione Lariana, impegnati nell'operazione di recupero di due alpinisti della sezione Cai di Brugherio (Mb). Erano andati a fare la Cresta Segantini ma, nel pomeriggio di sabato, erano in difficoltà per il rientro.

Hanno operato durante la notte tra sabato e domenica i tecnici della XIX Delegazione Lariana, per portare in salvo due alpinisti bloccati sulla Cresta Segantini.

Lei è una donna di Cagliari di 44 anni, lui un uomo residente in provincia di Milano si 40 anni, appartenenti al sezione del Cai (Club Alpino Italiano) di Brugherio (Mb). Erano partiti nella mattinata di sabato, ma nel tardo pomeriggio si sono resi conto di essere in difficoltà per il rientro ed era quasi buio.

Sul posto, appena ricevuta la chiamata, sono intervenute le squadre territoriali, otto i tecnici impegnati, che li hanno prima localizzati attraverso comunicazioni a voce, poi poi calati e recuperati.

I due alpinisti sono stati condotti alla fine della via e infine sul sentiero, in sicurezza, dal Sentiero Cermenati. Erano molto affaticati ma illesi.