Scomparso pensionato: era in Valsassina a cercare castagne con moglie e amici

VENDROGNO - Ore di ansia per la sorte di G.M., anziano di 77 anni, residente a Seregno (Mb), scomparso ieri pomeriggio mentre stava cercando castagne con moglie e amici. Sul posto un imponente schieramento di soccorritori per le ricerche

E' scomparso all'improvviso mentre era in giro a cercare castagne con la moglie e con amici in Valsassina: le ricerche di G.M., settantasettenne di Seregno, riprenderanno questa mattina. Ieri i soccorritori, dopo ore e ore di perlustrazioni, anche in orario serale con le torce, hanno dovuto arrendersi.

Il pensionato era nel territorio di Vendrogno, località Comasira, a fare castagne, con moglie e amici. Si erano separati per setacciare meglio la zona, ma erano tutti a poco distanza uno dall'altro. All'improvviso, però, il gruppetto non ha più visto né sentito il seregnese. 

Inutile ogni tentativo di cercarlo o di chiamarlo. Nessuna risposta. A quel punto è stato lanciato l'allarme che ha richiamato sul posto i tecnici della XIX Delegazione lariana del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). Con loro anche i Vigili del fuoco, non solo con l'elicottero ma anche con il Saf (nucleo speleo alpino fluviale) e i Carabinieri.

Imponente lo spiegamento di forze che, a partire dalle 16.30, ha iniziato la ricerca dell'anziano partendo dall'area in cui si era separato dalla moglie. Proprio dando un'occhiata alla zona e considerando che è scomparso all'improvviso, i soccorritori hanno ipotizzato che possa anche essere caduto nel torrente.

Le ricerche non si sono fermate neanche con il calare del buio: dopo avere illuminato  la zona  con la luce artificiale, chi con la torcia in mano e chi con la luce sul casco, tutti ancora in giro nella speranza di ritrovarlo e restituirlo alla moglie. Nella tarda serata, però, si è deciso di interrompere la perlustrazione diventata ormai proibitiva. Le ricerche riprendono stamattina alle 9.