Per un imprenditore lecchese sequestro di beni per un valore di 6,5 milioni

COSTA MASNAGA - Sequestro milionario nei confronti di un imprenditore residente in paese. La Guardia di Finanza di Milano, coordinata dal sostituto procuratore Alessandra Dolci, ha eseguito ieri il provvedimento. L'uomo avrebbe un patrimonio non compatibile con i redditi dichiarati.

Beni sequestrati per un valore complessivo di 6,5 milioni di euro: è il provvedimento eseguito dalla Guardia di Finanza di Milano nei confronti di un imprenditore residente in paese.

E' successo ieri quando gli uomini delle Fiamme Gialle, coordinati da Alessandra Dolci della Dda della Procura di Milano, hanno sequestrato all'imprenditore una villa in provincia, due in Costa Smeralda, un complesso industriale in provincia di Milano per lo smaltimento dei rifiuti, una imbarcazione e diversi conti correnti.

Secondo l'accusa l'imprenditore avrebbe avuto condotte illecite così come dimostrato da un patrimonio non compatibile con i redditi dichiarati.