Pensionato scomparso: riprese le ricerche con le unità cinofile

CIVATE - C'è davvero attenzione, solidarietà e impegno per la ricerca del pensionato di 77 anni, uscito di casa ieri mattina e poi improvvisamente scomparso. Ieri sera sono arrivate sul posto anche le unità cinofile

Un grande spiegamento di forze per cercare disperatamente l'uomo di 77 anni scomparso ieri mattina a Civate. Era uscito di casa verso le 8, avrebbe dovuto recarsi anche dal medico, ma non ha più fatto rientro all'abitazione.

Proprio questo fatto ha messo in allarme i familiari che hanno cercato di rintracciarlo. Purtroppo non era nemmeno in possesso del telefono cellulare. Dopo aver fatto un giro di perlustrazione, i familiari non hanno potuto fare altro che rivolgersi alle forze dell'ordine per chiedere aiuto nelle ricerche.

Sul posto, oltre ai Carabinieri, sono arrivati anche i volontari della Protezione civile, i Vigili del fuoco e anche il sindaco Baldassarre Mauri che ha voluto far sentire tutta la sua vicinanza alla famiglia e il suo interessamento per un cittadino scomparso.

Le ricerche si sono concentrate con particolare attenzione a Isella, lungo le rive del lago, ma non sono state escluse altre possibilità. In serata sul posto sono arrivate anche le unità cinofile. Oggi, alle prime ore del mattino, tutti di nuovo impegnati nella ricerca nella speranza di poterlo restituire sano e salvo ai familiari.