La giornata al parco acquatico si conclude in ospedale

ABBADIA LARIANA - Brutta disavventura per un venticinquenne residente in paese: giovedì 30 si è recato all'Acquaworld di Concorezzo (provincia di Monza e Brianza) ma al termine di una delle discese ha riportato la lussazione alla spalla. Portato all'ospedale di Vimercate, ne avrà per una quarantina di giorni.

Un grosso spavento e una lussazione alla spalla: si è conclusa davvero male la giornata all'Acquaworld di Concorezzo (nel monzese) per un venticinquenne residente in paese.

Era andato giovedì scorso al parco acquatico, l'unico coperto in Italia, uno dei più importanti in Europa nel suo genere, per trascorrere una giornata all'insegna del divertimento e delle discese da brivido sugli scivoli d'acqua.

Al termine di una delle discese, però, ha riportato una lussazione alla spalla. Immediato l'intervento del personale della struttura che, dopo aver compreso la situazione, non ha potuto fare altro che telefonare al 118. Sul posto sono arrivati i soccorritori dell'Avps che lo hanno portato all'ospedale cittadino. Ne avrà per una quarantina di giorni.

Nella stessa giornata un altro infortunio, sebbene di entità minore, per una diciassettenne di Casatenovo. Per lei soltanto un trauma cranico.