In giro con uno smartphone rubato all'Asl: denunciato per ricettazione

LECCO - Un uomo di 46 anni è stato denunciato dalla Polizia di Stato con l'accusa di ricettazione perché in possesso di un cellulare risultato rubato all'Asl nel mese di marzo. L'uomo ha dichiarato di averlo acquistato in un autogrill da uno sconosciuto.

Era in possesso di un telefono cellulare aziendale, sparito dagli uffici dell'Asl: un uomo giovedì è stato denunciato dagli agenti della Polizia di Stato con l'accusa di ricettazione.

Il tutto è avvenuto a seguito di furto di uno smartphone aziendale commesso negli Uffici dell’Azienda sanitaria locale di Lecco, denunciato nel mese di marzo 2015.

L’indagato ha riferito agli Agenti della locale Squadra Mobile di avere acquistato il cellulare da uno sconosciuto incontrato presso un Autogrill. Sono in corso accertamenti volti all’individuazione dell’autore del furto.