Halloween, una quindicenne con tasso alcolemico quasi sei volte superiore ai limiti di legge

MERATE - Una ragazza di 15 anni se l'è vista davvero brutta nella serata di Halloween. Vissuta soprattutto bevendo alcolici in quantità: portata al pronto soccorso dell'ospedale Mandic, le è stato riscontrato un tasso quasi sei volte superiore ai limiti di legge.

Per lei la notte della trasgressione è diventata quella dell'alcol: una ragazzina di quindici anni, residente a Concorezzo (Mb), ha concluso la serata di Halloween al pronto soccorso dell'ospedale Mandic con un tasso quasi sei volte superiore ai limiti di legge.

La minorenne era a casa di amici a Osnago e, decisamente, ha bevuto troppo. A tal punto che è stato necessario richiedere l'intervento dell'ambulanza: ubriaca fradicia, faceva fatica a parlare e a reggersi in piedi.

Portata al pronto soccorso, le è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 2,28 grammi per litro. Il limite di legge, quello considerato per chi si mette al volante, è di 0,50. Sebbene da quindicenne non fosse interessata da problemi di guida in stato di ebbrezza, ha scherzato non poco con l'alcol e con la sua salute.