Forte Montecchio: c'è il sostegno di Regione Lombardia

COLICO - La Regione Lombardia ha deciso di sostenere la riqualificazione di Forte Montecchio. Lo scopo è quello di garantire la conservazione del manufatto e di valorizzarne il significato storico

"Regione Lombardia, mettendo in campo ulteriori risorse per la valorizzazione di un bene di altissimo valore storico come il Forte Montecchio di Colico, conferma la propria sensibilità non solo verso le esigenze del territorio, ma anche alla tutela della storia e della ricchezza del suo patrimonio. Ecco perché sono pienamente soddisfatto di questo percorso, intrapreso in stretta sintonia col territorio". Lo ha detto il sottosegretario di Regione Lombardia alle Politiche per la Montagna e Macroregione alpina (Eusalp), Ugo Parolo, in merito all'approvazione, durante la seduta di Giunta, del 2° atto integrativo alla convenzione stipulata tra Regione Lombardia e l'Associazione "Museo della Guerra Bianca in Adamello" per la realizzazione di interventi di valorizzazione e promozione del Forte Montecchio Nord a Colico, misura adottata dall'assessore alle culture di Regione Lombardia Cristina Cappellini.

"I nuovi fondi, pari a 55.000 euro - spiega - saranno destinati al rifacimento dell'impermeabilizzazione del manto di copertura della galleria di collegamento, assicurando così la conservazione del manufatto".

"L'esecutivo di Regione Lombardia, a guida del presidente Maroni, - prosegue - ha investito in soli questi ultimi due anni oltre 120.000 euro nella conservazione e valorizzazione del Forte Montecchio e molte altre risorse da stanziare sono previste negli anni futuri grazie al programma di valorizzazione che si andrà a approvare alla conclusione dell'iter di acquisizione".

"Regione Lombardia, in stretta sinergia con l'amministrazione comunale di Colico e la preziosa collaborazione del Museo della Guerra Bianca - spiega Parolo - ha avviato, con Demanio e Ministero dei Beni culturali, il processo di acquisizione del Forte. La conclusione di questo iter porterà Regione Lombardia a diventare unica proprietaria di un immobile di pregio e di altissimo interesse storico-culturale".

"Le amministrazioni passano, cambiano colore e sensibilità. Acquisendo il bene - chiosa -, ci saranno automatiche garanzie per una promozione a larga scala, con ricadute importanti sull'economia di tutto il territorio interessato. Regione Lombardia, inoltre, garantirà come nessun altro ente potrebbe fare un impegno permanente per la conservazione ottimale di monumento unico del suo genere qual è il Forte Montecchio".