Firma anche la Provincia di Lecco: la rete stradale diventa di proprietà della Regione

LECCO - Come già avvenuto nelle altre città lombarde, anche la Provincia di Lecco ieri ha messo la firma: la rete stradale diventa di competenza della Regione che, per la manutenzione e la riqualificazione, è in grado di impegnare fondi maggiori

"Questa è la decima tappa del giro che stiamo facendo in tutte le Province lombarde, per concordare sul territorio, con i presidenti delle Province e i sindaci dei Comuni capoluogo, il Piano di trasformazione della rete stradale lombarda, che abbiamo sottoscritto con Anas all'inizio di marzo e che prevede la presa in carico, da parte di Regione Lombardia e di Anas, di un certo numero di strade provinciali, ormai circa 2000 chilometri sugli 11000 chilometri di strade provinciali che ci sono nella regione". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che ieri, a Varenna, con il segretario alla Presidenza Daniele Nava, ha firmato il verbale di accordo tra Regione e Provincia di Lecco in attuazione del protocollo del 10 marzo 2017 per la gestione unitaria della rete stradale prioritaria ricadente nel territorio della Lombardia.

"Gestiremo noi d'ora in poi queste strade - ha proseguito Maroni - e gli investimenti per la manutenzione ordinaria e straordinaria saranno a carico della Regione o di Anas, a seconda che siano classificate come 'strade regionali' o 'di interesse nazionale'".

"Una novità per Regione Lombardia, perché non ci sono strade regionali in Lombardia, ad eccezione del ponte a tre campate sull'area Expo, che abbiamo realizzato noi - ha detto il presidente -: ora queste strade diventeranno regionali e le stiamo definendo con le Province, con il territorio nell'ambito del grande accordo sottoscritto con Anas".

"A questa penultima tappa seguirà quella di Sondrio - ha spiegato -, dopodiché ci sarà la fase operativa con Anas, in autunno, con l'intesa che il nuovo Piano di gestione delle strade venga attivato entro la fine dell'anno, al più tardi a gennaio 2018".