Fa il bagno nel lago, turista muore per un malore

DERVIO - Tragedia ieri nel lago in prossimità della foce del fiume Varrone. Un uomo di 61 anni, di origine straniera, è stato stroncato da un infarto mentre nuotava. Riportato a riva da un bagnante, è arrivata l'ambulanza da Colico e l'elisoccorso. I tentativi, purtroppo, si sono rivelati inutili.

E' entrato in acqua per farsi una nuotata, ma è stato colto da un malore: un turista straniero, nel pomeriggio di ieri, è morto quasi all'istante. Purtroppo l'intervento dei soccorritori si è rivelato vano.

E' accaduto verso le 16.15 quando l'uomo, 61 anni, è entrato in acqua in prossimità della foce del fiume Varrone per cercare un po' di refrigerio e per una nuotata. Poco dopo, però, è apparso subito in difficoltà agli altri bagnanti: uno di loro non ha esitato a gettarsi in acqua per riportarlo a riva.

Sul posto è subito intervenuto il personale del Centro Vela con il defibrillatore. A pochi minuti di distanza anche l'ambulanza della Croce Rossa di Colico con l'automedica e l'elisoccorso dell'ospedale Sant'Anna di Como.

I soccorritori hanno provato più volte a rianimare disperatamente l'uomo, ma senza successo.