Bottiglia rotta in mano, minaccia il direttore del Carrefour: alle sue spalle i Carabinieri pronti per arrestarlo

LECCO - Ha cercato di rubare bottiglie di superalcolici dal Carrefour di Bovisio Masciago (Mb), ma è stato notato dal direttore. La colluttazione, poi il gesto disperato di raccogliere una bottiglia rotta per minacciare i presenti. Alle sue spalle un gran numero di Carabinieri

Non ha esitato a impugnare la bottiglia che si è rotta cadendo a terra durante il tentativo di fuga, per minacciare il direttore del Carrefour di Bovisio Masciago. Il tentativo estremo è stato inutile: alle sue spalle e sul piazzale sono arrivati Carabinieri in quantità: il giovane, un diciottenne originario di Lecco, è stato arrestato per rapina impropria.

Non aveva alcuna possibilità di fuga. Già per i Carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno, intervenuti nell'immediatezza, era uno di quegli interventi ordinari che sono abituati a portare a conclusione con successo. Ma insieme a loro, ieri pomeriggio, al supermercato si sono fiondati anche i Carabinieri della Cio, la Compagnia d'intervento operativo del Terzo Reggimento Lombardia. Il nucleo probabilmente più specializzato presente sul territorio della Lombardia per fronteggiare uno scontro a fuoco o risse. Figuriamoci un ragazzino con un collo di bottiglia.

Il ragazzo era entrato nel supermercato con due borsoni, riempiendoli di superalcolici prelevati dagli scaffali. Poi aveva provato a dirigersi correndo verso l'uscita, per non pagare, ma era stato notato dal direttore. Aveva provato a nascondersi negli spogliatoi e, una volta raggiunto, dopo una breve colluttazione aveva ritrovato la via delle casse.

Approfittando di alcune bottiglie andate in frantumi nella lotta, ne ha impugnata istintivamente una per minacciare i presenti. Quando si è girato e ha visto i Carabinieri, si è subito arreso. Un intervento così veloce e in massa non l'avrebbe mai immaginato. Ma i Carabinieri della Compagnia di Desio già da qualche tempo hanno dato un giro di vite sulla sicurezza per prevenire e contrastare la microcriminalità.