Un Infopoint al Broletto per rendere la città sempre più attrattiva

COMO - Riunire i punti di informazione attualmente presenti in centro città per offrire al pubblico internazionale di visitatori un nuovo City Hub efficiente e moderno, questo lo scopo del nuovo centro di informazione turistica approntato al Broletto

"Questo nuovo infopoint del Broletto, sulla storica Piazza Duomo, aiuterà la città a essere ancora più attrattiva. Per la sua realizzazione Regione e Comune, attraverso il bando dei Distretti dell'Attrattività, hanno stanziato una cifra importante 465.000 euro, 315.000 a carico di Regione e 150.000 del Comune, nella piena convinzione di offrire ai turisti uno strumento efficace e concreto per conoscere meglio Como e le sue eccellenze, i servizi e le strutture turistiche". Lo ha detto l'assessore allo Sviluppo economico Mauro Parolini nel corso dell'inaugurazione del nuovo infopoint turistico in Piazza Duomo, a Como.

"L'obiettivo - ha spiegato l'assessore - è di rendere l'infopoint per i turisti presso il Broletto un 'City hub' in grado di accogliere un pubblico internazionale. In esso confluiranno l'Infopoint che attualmente si trova all'esterno della navata sud del Duomo e lo IAT della Provincia di Como, lavorerà in sinergia con il recente Infopoint all'interno della Stazione di S. Giovanni e ne rafforzerà i servizi".

"Attraverso il bando dei Distretti dell'Attrattività - ha ricordato Parolini - abbiamo esaltato le eccellenze e le creatività dei territori e stimolato attori pubblici e privati a mettere in rete idee, attività e risorse. Questo strumento ha coinvolto più di 600 Comuni e ha permesso di finanziare progetti di sviluppo in grado di generare investimenti per oltre 55 milioni di euro, che con i progetti attivati con l'ultimo stanziamento dello scorso mese di settembre, sono saliti a 60 milioni".

La struttura, il cui accesso è reso agevole anche ai disabili attraverso l'innalzamento al livello della strada, resterà aperta al pubblico in una larga fascia di orari che, durante le stagioni turistiche e di maggior richiamo, si prolungheranno anche alla sera e ai weekend.
Il presidio sarà affidato a personale del Comune e a professionisti selezionati ad-hoc in base alle competenze linguistiche (almeno 3 lingue), relazionali e alla conoscenza della cultura e delle attrattività locali.
All'interno della struttura sono presenti due aree funzionali: quella City shop e quella polifunzionale. Nella prima si effettuerà la vendita del merchandising della città e del territorio di Como, i biglietti per i mezzi pubblici, gli eventi, e i musei, nonché le guide per la scoperta del territorio. L'area polifunzionale ospiterà piccoli eventi e performance, con la dotazione necessaria, su richiesta dei privati, e nel rispetto di opportuno regolamento, per esporre e vendere i propri prodotti in aree promozionali. La funzione di quest'area sarà anche legata alla grande sala al primo piano dell'edificio, già sede di eventi e di manifestazioni, con la quale interagirà suddividendosi le attività in base alle esigenze specifiche.

L'infopoint è dotato di tecnologie necessarie alla conservazione dell'edificio; connessione internet; copertura WiFi Free; impianto di videosorveglianza; postazioni informatiche per il pubblico; totem multimediali dotati di tecnologia touch e di interfaccia multilingue; postazione Kinect, destinata all'esperienza virtuale della città che gli utenti potranno usare per scoprire i monumenti e i punti di pregio del territorio in cui pensano di andare.